Un libro sul menù

Mangeremmo libri a pranzo cena e colazione!

Premio letterario “Il racconto nel cassetto”

Visto il successo ottenuto dalla rubrica #aaaconcorsoletterariocercasi, ecco a voi una nuova segnalazione.

Il racconto nel cassetto- Premio Città di Villaricca” è organizzato da A.L.I. , Associazione Libera Italiana, che offre l’opportunità agli scrittori esordienti e non di vedere pubblicato e distribuito a livello nazionale un proprio racconto o una propria fiaba. Non pone limiti d’età per i partecipanti (anche i minorenni possono iscriversi), l’argomento oggetto del racconto o della fiaba è libero.
Giunto alla diciottesima edizione, il montepremi complessivo è di € 10.000, suddiviso tra i vari vincitori delle due categorie nel seguente modo:

Per partecipare occorre leggere il bando, iscriversi qui, versare un contributo partecipativo di € 20 e inviare il proprio scritto inedito entro il 01 febbraio 2021. Deve essere esclusivamente in lingua italiana.

La lunghezza dell’elaborato deve essere compresa tra un minino di 4.800 battute e un massimo di 40.000 (spazi inclusi). È comunque prevista una tolleranza del ± 10 per cento.

Entro il 30 aprile 2021 tutti gli elaborati saranno valutati da una giuria, presieduta dal giornalista e scrittore Ermanno Corsi e composta da giornalisti, scrittori e specialisti del settore, che selezioneranno sei opere finaliste: tre per la sottosezione “Fiabe e racconti per ragazzi” e altrettante per la sottosezione “Racconti”.

La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi avverrà nel corso della Serata di Gala in programma nel mese di giugno 2021, in un edificio storico di Villaricca. Qualora nella rosa dei vincitori dovesse risultare un minorenne, lo stesso dovrà essere accompagnato da un genitore o da una persona da esso delegata per il ritiro del premio. I sei finalisti saranno ospiti dell’ALI e della casa editrice Cento Autori, che metterà a loro disposizione una camera singola, presso una struttura alberghiera del territorio, per la durata di due giorni. Eventuali accompagnatori soggiorneranno a proprie spese. I vincitori non potranno delegare terzi al ritiro del premio in denaro. In caso di rinuncia o di altri impedimenti, anche per cause non dipendenti dalla propria volontà, il premio non sarà assegnato.

La onlus ALI e la casa Editrice Cento Autori si faranno carico delle spese di stampa e di distribuzione di un’antologia contenente le opere vincitrici, in formato elettronico (ebook).

Daniela e S.I.

Cosa ne pensi di quanto letto?

Torna in alto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: