“Miracoli metropolitani” di Elisa Cugliandro

di | 13 Novembre 2021

Rieccomi da voi, commensali!

Questa settimana è stata ricca di impegni, pensieri e organizzazione. Mai come in questi giorni avrei voluto sdoppiarmi in due per poter fare tutto quello che devo fare. Le mie letture proseguono con lentezza, ma ho tanti consigli da darvi.

Iniziamo con quello di oggi. Buona lettura!


Dettagli del libro

Titolo: Miracoli metropolitani

Autrice: Elisa Cugliandro

Casa Editrice: Rossini editore

Anno: 2021

Pagine: 75 pp.

Genere: raccolta di racconti

Formato: cartaceo ed ebook

ISBN: ‎979-1259690227


Sinossi

Una galleria di bizzarri personaggi, ora travestiti da supereroi (o da antieroi), ora calati in contesti di apparente degrado, sfidano l’ordine delle cose affinché si raggiunga un cambiamento che, ancor prima, è interiore. Non è facile, urge un miracolo… Che siano gli eventi inspiegabili i veri miracoli? Sullo sfondo di ogni racconto, si erge una Torino a tratti misteriosa, a volte cupa e straordinaria, dichiarata ma anche taciuta.


Recensione

Chi segue il mio profilo Instagram e le storie lì pubblicate mi avrà già sentito parlare di Miracoli metropolitani in occasione di Halloween. Questo perché uno dei racconti contenuti nella raccolta ha quella giusta dose di macabro adatto all’occasione.

Nato durante la pandemia 2020, il libro si compone di cinque racconti, che vedono in Torino la loro ambientazione principale. La città diventa per molti aspetti lei stessa coprotagonista delle storie narrate, non solo un sottofondo.

Primo dei racconti è “Ombra nera”, nel quale facciamo la conoscenza di un super eroe torinese, un paladino della legalità come il famosissimo Batman, ma meno costruito, più alla portata. Ombra nera pattuglia la città e per passare inosservato si muove in bicicletta. Anche ecologista, non trovate? Solo la sua famiglia ne conosce l’identità e a noi è data l’occasione di vedere chi c’è sotto la maschera. Io ne sono rimasta stupita!

Abbiamo poi “Il ruscello dall’acqua miracolosa”, che vede protagonista una ragazza povera ma altruista e la sua scoperta di una fonte che aiuta chi gli si affida. Non tutti però ne sono degni e capiranno a loro spese come rimediare ai propri sbagli.

“Cimiterock” è la storia stile gotico di cui vi parlavo inizialmente. Antonio, un giovane amante della musica, è alla ricerca di un ingaggio. Viene richiesto per la sera di Halloween in un locale, ma il suo repertorio non viene apprezzato. Inizia così a vagare per la città e si trova a suonare in un luogo inusuale, al cimitero.

Chiudono la raccolta “Lo spacciatore di sogni” e il suo sequel “I tre livelli” con protagonista Martina, alla ricerca di sé stessa, della strada giusta.

Storie che nella loro semplicità sono piene di buoni sentimenti, storie che portano a riflettere sul degrado della società e ci spingono a essere noi stessi i primi a doverci impegnare per il cambiamento. Ciò che può sembrare solo una chimera può diventare realtà con impegno e sacrificio.

Ho riletto più volte queste storie perché ne sono uscita innamorata. Non saprei dire qual è il mio racconto preferito perché mi sono piaciuti tutti.

Il mio 10 con lode all’autrice!

Consiglio Miracoli metropolitani a tutti i lettori, a chi vuole essere sorpreso dalla vita e a chi è per natura pessimista ma vuole ricredersi.


Biografia dell’autrice

Nata nel 1985 a Torino. Si definisce una “creativa seriale”: ha cominciato da adolescente a inventare giochi di ruolo e canzoncine rap, fino a ritrovarsi a scrivere sceneggiature per musical, racconti, romanzi, canzoni…

Nel 2013 ha pubblicato, tra mille peripezie, “Damazerico-La Rivoluzione Cortese”.

“Fuga dall’amore” è il suo terzo romanzo, nato nel 2012. Da allora non si è più fermata e, se avesse tempo e facoltà, scriverebbe un libro al mese.

Attualmente lavora a Torino come animatrice professionale in una casa di riposo, un lavoro che adoro.

5 pensieri su ““Miracoli metropolitani” di Elisa Cugliandro

  1. Ale87_book_funko

    Le raccolte di racconti le ho rivalutate molto negli anni e le leggo molto volentieri

    Rispondi
  2. La libreria di Yely

    Io adoro le raccolte di racconti e questa semvra proprio carina!

    Rispondi

Cosa ne pensi di quanto letto?