Idee per i regali di Natale 2022

di | 18 Dicembre 2022

Ultima settimana prima delle feste di Natale e ancora non hai trovato quel regalino che vorresti fare o farti? Nessun problema! Io ho diverse idee per i regali di Natale 2022. Che sia un libro, un giocattolo o qualcosa per la casa, leggendo questo articolo avrai l’imbarazzo della scelta! Spulcia fra ciò che ti consiglio e fammi sapere poi nei commenti se hai ordinato almeno una delle cose qui presentate.

Libri

Unlibrosulmenù non può iniziare che dai libri per proporti alcuni titoli usciti di recente e alcuni tra i più gettonati e desiderati in questo 2022.

Libri usciti negli ultimi mesi


IL PRIMO ROMANZO SU ELISABETTA II D’INGHILTERRA

Inghilterra, 1939. Quando la futura regina Elisabetta conosce il principe Filippo di Grecia, lei ha solo tredici anni e lui diciotto. Filippo è da poco entrato al Britannia Royal Naval College di Dartmouth, dove la famiglia reale è in visita. Tra i due nasce subito un’intensa simpatia: cominciano una regolare corrispondenza, e presto l’amicizia si trasforma in innamoramento. Quando nel 1946 Filippo chiede la sua mano, Elisabetta per la prima volta si scontra con la famiglia, contraria al legame della figlia con un nobile squattrinato. Ma lei, volitiva e determinata, non vuole rinunciare a nessun costo all’uomo che ama e decide di restare al suo fianco, per poi convolare a nozze nel 1947. Sin dall’inizio il loro è un rapporto scandito dai doveri di corte: insieme affrontano la sfida più grande per Elisabetta, destinata al ruolo di sovrana del Regno Unito.

E dopo l’incoronazione, Filippo è costretto a rinunciare alla sua brillante carriera in Marina per mettere gli interessi della Corona sempre al primo posto. Con uno sguardo dietro le quinte della famiglia reale britannica, Eva Maria Bast, in questo appassionante romanzo, racconta i primi anni dell’età adulta di Elisabetta sulla strada per il trono. Pagina dopo pagina illumina aspetti inediti della vita della sovrana più longeva della Storia, che ha regnato per oltre settant’anni osservando da una posizione privilegiata i cambiamenti epocali dell’ultimo secolo.


In questo suo secondo libro l’ex first lady Michelle Obama condivide la sua esperienza e le strategie più efficaci per conservare speranza ed equilibrio anche nelle grandi incertezze dei nostri giorni. Forse non esistono risposte semplici e risolutive alle grandi sfide della vita, ma Michelle Obama ritiene che ciascuno di noi possa individuare gli strumenti necessari per mantenere salda la rotta del cambiamento e navigare sicuri nella corrente.

In La luce che è in noi Michelle Obama apre un dialogo schietto e sincero con i lettori e le lettrici, ponendosi quelle stesse domande con cui molti di noi si confrontano: come costruire relazioni durature e sincere? Come trovare forza e unità pur nelle differenze? Con quali strumenti comunichiamo la nostra insicurezza o il nostro senso di impotenza? Come ci comportiamo quando il peso da sopportare ci sembra eccessivo? Attraverso aneddoti e riflessioni Michelle Obama offre ai lettori il suo punto di vista sul cambiamento, sulle sfide, sul potere, con la ferma convinzione che, quando ci accendiamo per gli altri, illuminiamo la ricchezza e il potenziale del mondo che ci circonda, scoprendo verità più profonde e nuove strade verso il progresso. Nel trarre ispirazione dalle proprie esperienze di madre, figlia, moglie, amica e first lady, Michelle Obama condivide i comportamenti e le convinzioni che ha sviluppato per potersi adattare con successo al cambiamento, superare numerosi ostacoli e, grazie a queste conoscenze, continuare a “diventare”. Descrive così nel dettaglio i suoi più preziosi principi, come la forza della gentilezza, il “volare alto” e il crearsi un gruppo di amici e mentori fidati. Con lo humour, il candore e l’empatia che la caratterizzano, non manca di esplorare anche questioni legate all’etnia, al genere e alla visibilità delle minoranze, incoraggiando i lettori a lavorare sulle proprie paure, a trovare forza nella comunità e a vivere con audacia.

«Solo quando siamo in grado di riconoscere la nostra luce, abbiamo il potere di usarla», scrive Michelle Obama. Attraverso il racconto di storie potenti e consigli perspicaci capaci di accendere il dibattito, “La luce che è in noi” incoraggia i lettori a esaminare la propria vita, a individuare le proprie fonti di gioia e a creare connessioni significative in un mondo turbolento.


DAL MAESTRO DEL THRILLER ITALIANO, UN NUOVO, OSCURO ENIGMA DA DECIFRARE. Nella grande casa spenta in cima alla collina, vive sempre sola una bambina… Si chiama Eva, ha dieci anni, e con lei ci sono soltanto una governante e una ragazza finlandese au pair, Maja Salo. Dei genitori nessuna traccia. È proprio Maja a cercare disperatamente l’aiuto di Pietro Gerber, il miglior ipnotista di Firenze, l’addormentatore di bambini. Da qualche tempo Eva non è più davvero sola. Con lei c’è un amichetto immaginario, senza nome e senza volto. E a causa di questa presenza, forse Eva è in pericolo. Ma la reputazione di Pietro Gerber è in rovina e, per certi versi, lo è lui stesso. Confuso e incerto sul proprio destino, Pietro accetta, pur con mille riserve, di confrontarsi con Eva. O meglio, con il suo amico immaginario. È in quel momento che si spalanca una porta invisibile davanti a lui. La voce del bambino perduto che parla attraverso Eva, quando lei è sotto ipno­si, non gli è sconosciuta.
E, soprattutto, quella voce conosce Pietro. Conosce il suo passato, e sembra possedere una verità rimasta celata troppo a lungo su qualcosa che è avvenuto in una calda estate di quando lui era un bambino.
Perché a undici anni Pietro Gerber è morto.
E il misterioso fatto accaduto dopo la sua morte ancora lo tormenta.


Da solo, in piscina, con l’acqua che s’infrange a ogni bracciata e il sentore di cloro nell’aria. È questo l’unico posto in cui Anthony Budd si sente veramente in pace e al sicuro, al riparo dagli intrighi della Curia e dagli sguardi inquisitori dei suoi «fratelli» cardinali. In un conclave che si sta protraendo troppo a lungo, lacerato tra un candidato ultraconservatore e uno fin troppo liberale, a sorpresa il suo nome è emerso come quello in grado di pacificare il collegio cardinalizio. E adesso, nel silenzio del nuoto, Budd cerca il coraggio e la forza per accettare il volere di Dio. Ma non è solo il peso delle responsabilità a gravare sulle sue spalle: nessuno sa che diventare pontefice per lui significa mettere a rischio il segreto che custodisce da decenni, un segreto che potrebbe cambiare le sorti della Chiesa per sempre. E infatti, mentre dal camino della cappella Sistina si alza l’agognata fumata bianca e il nuovo papa si affaccia al balcone di San Pietro per salutare la folla festante, in un sobborgo di Londra, una persona esulta. Finalmente la sua voce verrà ascoltata, e scuoterà il mondo come le trombe dell’apocalisse…


Lily Armitage ha deciso che non metterà mai più piede a Endgame House, la grande dimora di famiglia in cui sua madre è morta ventuno anni prima. I suoi propositi, però, vacillano quando riceve una lettera dalla zia, che la invita alla sfida tradizionale che si tiene ogni anno: il Gioco di Natale. In cosa consiste? I partecipanti dovranno trovare dodici chiavi con i dodici indizi a disposizione. Quest’anno c’è un premio speciale: l’atto di proprietà di Endgame House. A Lily non interessa nulla della casa, ma nel biglietto c’è un dettaglio che basta da solo a convincerla: durante i giochi verranno rivelati gli indizi per scoprire finalmente la verità sulla morte di sua madre. Ma è davvero così o si tratta di uno scherzo di pessimo gusto? Per scoprirlo, Lily deve trascorrere dodici giorni nella grande casa insieme ai cugini, risolvendo enigmi e indovinelli per rivelare, uno a uno, i segreti più oscuri della famiglia Armitage. Quando una tempesta di neve isola la casa da ogni contatto con l’esterno, tutto può succedere…


utunno 1921. Il celebre fisico Albert Einstein arriva in Italia per tenere una serie di conferenze, ma il suo soggiorno non comincia sotto i migliori auspici: alcuni dei suoi appunti, che aveva lasciato nella casa della sorella a Fiesole, vengono rubati, mentre nel Paese si sta diffondendo un forte antisemitismo, alimentato dalla pubblicazione dei controversi Protocolli dei Savi Anziani di Sion. Nello stesso periodo, una serie di strani omicidi sconvolge Bologna. Ciò che lascia perplesso l’investigatore capo Angelo Pardo, chiamato a indagare, sono alcuni dettagli inspiegabili: un giornale datato 1931 nella tasca della prima vittima, la formula E=mc2 scritta sul corpo della seconda, una banconota apparentemente del 1937 recapitata a un giudice… Cosa significa tutto ciò? È possibile che i crimini siano in qualche modo legati a Einstein? Lo scienziato e l’investigatore uniranno così le forze per risolvere questo sanguinoso enigma. Un rompicapo che sembra sfidare le leggi del tempo e della fisica, e che pare affondare le radici in un segreto sepolto nel passato di Einstein…


Andrew Woodcrown ha sempre pensato che la fine del mondo sarebbe avvenuta in modo drammatico: un asteroide che colpisce il pianeta, uno tsunami che si abbatte sulle terre abitate, un olocausto nucleare che spazza via ogni cosa. E invece no. Nessun comunicato alla televisione, nessun utente social che scrive stati sarcastici su come sarebbe morto da lì a pochi secondi, nessun cielo in fiamme adatto per le foto pre-morte degli influencer.

Il genere umano si è estinto nel silenzio, uno di quelli pieni di imbarazzo, che seguono una battuta brutta. Una folla di zombie ha invaso la tranquilla cittadina americana di Redwood Town, mentre Andy era solo in casa con il suo bassotto Woodstock. Da quel momento la sua vita è cambiata, il suo unico lavoro è diventato non farsi ammazzare. E quando le scorte di cibo hanno iniziato a scarseggiare, ha deciso di affrontare un viaggio alla ricerca della cosa più pericolosa mai esistita: gli esseri umani.

Come sopravviverebbe una persona normale in un apocalisse? Armato di ansia, sarcasmo e cultura nerd, Andy tenta tutti i giorni di rispondere a questa domanda, conscio di avere più limiti di una funzione algebrica e meno possibilità di una relazione nata dalle app di incontri.

I Maya non avevano dato una profezia ma un consiglio.

Dalla penna social di Giulia Bifrost, una storia che parla di identità e coraggio, in un mondo in cui l’apocalisse non è la cosa peggiore che può capitare.


Chiara è disperata per essersi lasciata convincere a trascorrere le vacanze natalizie sulle Dolomiti insieme alla sua famiglia, invece di scappare verso l’agognato sole dei tropici. L’ultima volta che ha messo gli sci ai piedi, parecchi anni fa, si è ripromessa di non farlo mai più. Non può neppure invocare la complicità della sorella Elisa che, fresca di matrimonio, ha deciso di dimostrare al consorte, fanatico sciatore, quanto sia ansiosa di macinare chilometri di piste innevate. E così Chiara, una volta arrivata, si rende conto che nulla potrà salvarla: dovrà unirsi agli entusiasti sciatori e sperare di tornare tutta intera. Come se la situazione non fosse già di per sé difficile, dovrà anche avere a che fare con Giulio, l’enigmatico fratello del cognato. Ma si sa, le sfide più ardue sono anche le più emozionanti: riuscirà Chiara a non lasciare sulle piste i legamenti e… soprattutto il cuore?


Questa storia inizia con un bambino di sette anni che punta lo sguardo fuori dalla finestra. Mattia spera che Spider-Man compaia da un momento all’altro, saltando trai palazzi e penzolando da una delle sue leggendarie ragnatele. Del resto, quando sei costretto a passare molti giorni in un letto d’ospedale, devi pur trovare un modo per ingannare la noia. Ci vuole fantasia, e quel piccoletto ne ha tanta, insieme a un gran coraggio. Vent’anni e molte operazioni dopo, Mattia è diventato un ragazzone alto e sorridente. La sua salute continua a fare i capricci – le gambe, in particolare, non gli hanno permesso di fare il portiere in una squadra di calcio né di seguire la carriera militare del padre – ma niente gli impedisce di guardare con fiducia al futuro. Un lavoro, una bella famiglia, degli amici: ha tutto ciò che basta a essere felice, eppure sente che da qualche parte dentro di sé un vuoto chiede di essere colmato. E così, un giorno, come un lampo improvviso arriva l’idea: Mattia indossa un costume da Spider-Man e torna in ospedale, stavolta per regalare ai bambini ricoverati il piccolo sogno che lui non ha potuto vivere quando era al posto loro. Con delicatezza e una sincerità disarmante, Mattia Villardita ci racconta non solo come si può cambiare pelle per aiutare gli altri, ma indaga la responsabilità e la sofferenza che indossare una maschera comporta. Perché la vita non è un fumetto, non ci sono supereroi: c’è solo l’amore che a volte le persone sono in grado di regalarsi.


Avvertenze: Da usare sotto la sorveglianza di un adulto.

IL GRANDE BESTIARIO WGF. CREATURE MISTERIOSE, AFFASCINANTI E SPAVENTOSE DA SCOPRIRE. I mostri sono tra noi: vecchi e inquietanti orsetti di pezza senza né occhi né bocca; squali marini interamente ricoperti di robuste scaglie metalliche; rospi grossi come tori acquattati nel fango. Dagli abissi oceanici alle vette montuose, nessun luogo è sicuro, neppure lo scaffale polveroso di un negozio di giocattoli. Per fortuna non esiste al mondo cacciatore più esperto di Lyon. In questo libro – una vera e propria enciclopedia delle creature fantastiche che popolano il suo universo – è finalmente pronto a raccontare i suoi segreti. Dove vivono questi esseri leggendari? Che aspetto hanno? Come attirano le prede nella loro trappola? Attraverso identikit dettagliati e storie piene di fascino, i mostri più famosi di sempre stanno per rivelarsi in tutta la loro crudeltà. Apri questo bestiario e preparati a incontrarli.

«C’era davvero qualcosa di cui aver paura in agguato…»


3… 2… 1… Decollate a bordo della nuova edizione rivista e aggiornata di Guinness World Records, in un viaggio fuori dal mondo che vi mostrerà i più recenti e i più straordinari successi da record sia qui sulla Terra sia nello spazio. Con l’allentarsi delle restrizioni, gli orizzonti dell’umanità stanno tornando a espandersi e il nostro mondo sta vivendo un cambiamento senza precedenti: nell’ambiente, nella cultura, nella tecnologia e nella società. A tenere il passo con questa rivoluzione sono i giudici del Guinness World Records, impegnati più che mai a documentare quel che è “Officially Amazing”. Il risultato è il Guinness World Records 2023! Con un’attenzione sempre maggiore alla diversità e all’inclusione, presentiamo i risultati più ispirati e strabilianti dell’anno scorso.
– Esploriamo le meraviglie astronomiche in un capitolo dedicato agli ultimi sviluppi della nuova corsa allo spazio… dalle innovazioni tecnologiche ai pionieri del turismo spaziale.
– Tornati sulla Terra, continuiamo la nostra spedizione, addentrandoci nel mondo naturale per incontrare le bestie più imponenti e bizzarre del regno animale. Impugniamo i binocoli per un birdwatching mozzafiato e onoriamo i più coraggiosi eroi a due e quattro zampe della storia.
– Incontriamo gli esseri umani più iconici: i più alti, i più bassi, i più forti e i più “pelosi” del pianeta. Lasciatevi stupire dalle straordinarie abilità di giocolieri, scalatori, freestyler che popolano il capitolo Imprese straordinarie.
– Per celebrare il 150° anniversario del Giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne, dedichiamo un capitolo al giro del pianeta, segnalando i punti di riferimento geografici, i luoghi turistici e i fenomeni culturali da record.
– Il capitolo sul Mondo moderno traccia una mappa della nostra società in continua evoluzione, che spazia dalle criptovalute all’attivismo, dai fast food alle celebrità di TikTok!
– A chiusura del libro, un capitolo di 30 pagine dedicato allo Sport ripercorre i più recenti e significativi record registrati nelle varie discipline.

Sezioni speciali:
Hall of Fame – Quali sono le icone dei record che hanno ottenuto tanti risultati da essere inserite nella Hall of Fame del Guinness World Records nell’edizione 2023?
Giovani di successo – Vi presentiamo altri nove incredibili adolescenti, come stelle dello sport e maestri di scacchi, il cui successo è la prova che l’età non è un limite per essere i migliori al mondo.
Istantanee – In queste esclusive pagine formato poster, i nostri artisti 3D adottano un approccio visivo alla narrazione, collocando oggetti da record in luoghi famosi del mondo per mostrarne la portata epica tramite confronto.
Top 25 dei record di gaming – Dai giochi più apprezzati dalla critica ai più venduti, dalle maratone più lunghe e alle star degli eSport più ricche, passiamo in rassegna i 25 record di videogiochi più significativi del nostro archivio, che comprendono classici come Tetris e Super Mario, fino a Minecraft e Fortnite.


UN GRANDE DIVULGATORE AL SERVIZIO DELLE STORIE MENO CONOSCIUTE DEL NOSTRO PAESE Le storie raccolte in questo volume sono una vera e propria dichiarazione d’amore verso il nostro Paese. Con i suoi racconti, Massimo Cannoletta dimostra che sapere è divertente e lo fa con uno stile semplice, coinvolgente, affabile e appassionato, come l’amico che con gli occhi che gli brillano ti dice: «Ma sai cos’ho scoperto?» E accompagna le sue parole con tante immagini a colori scelte appositamente per farci scoprire il particolare nascosto, la curiosità imperdibile, il dettaglio rivelatore. Un libro per tutti, amichevole, pieno di curiosità e, diciamolo anche, ottimista. Esattamente come il suo autore. Sapevate che il baccalà è stato scoperto grazie a un terribile naufragio? E che Keith Haring ha scelto Pisa per la sua ultima opera pubblica? E che il primo re d’Italia ha combattuto contro tutto e tutti per proteggere la donna che amava?L’Italia è un Paese relativamente piccolo, ma il suo patrimonio artistico e culturale è enorme ed è conosciuto in tutto il mondo. Sotto di esso, però, se ne cela un altro, assai meno noto: un patrimonio composto dalle vite di uomini e donne che l’Italia l’hanno popolata, amandola o odiandola, che l’hanno arricchita di arte e scienza, che l’hanno lasciata ma anche che l’hanno voluta raggiungere da molto lontano, che ne hanno fatto la Storia con la loro umanità, il loro coraggio, la loro unicità. L’Italia è così: dietro un monumento, un oggetto che usiamo tutti, una semplice targa su un muro spesso si nasconde un grande personaggio e dietro un grande personaggio c’è una storia che aspetta di essere raccontata. Questo libro è il frutto naturale di un amore per il sapere che si è manifestato in un’attività divulgativa ventennale, cominciata facendo conferenze in giro per il mondo e approdata in televisione, dove l’autore ha conquistato e messo d’accordo milioni di italiani. Con l’entusiasmo, la passione e l’intuizione che lo contraddistinguono, Massimo Cannoletta ci dimostra che la curiosità è il motore della conoscenza e che le storie sono l’anima della vita. E ora è pronto a raccontarcele.

Libri più apprezzati del 2022


Tra le mura del Grave, l’orfanotrofio in cui Nica è cresciuta, si raccontano da sempre storie e leggende a lume di candela. La più famosa è quella del fabbricante di lacrime, un misterioso artigiano dagli occhi chiari come il vetro, colpevole di aver forgiato tutte le paure e le angosce che abitano il cuore degli uomini. Ma a diciassette anni per Nica è giunto il momento di lasciarsi alle spalle le favole tetre dell’infanzia. Il suo sogno più grande, infatti, sta per avverarsi. I coniugi Milligan hanno avviatole pratiche per l’adozione e sono pronti a donarle la famiglia che ha sempre desiderato. Nella nuova casa, però, Nica non è da sola. Insieme a lei viene portato via dal Grave anche Rigel, un orfano inquieto e misterioso, l’ultima persona al mondo che Nica desidererebbe come fratello adottivo. Rigel è intelligente, scaltro, suona il pianoforte come un demone incantatore ed è dotato di una bellezza in grado di ammaliare, ma il suo aspetto angelico cela un’indole oscura. Anche se Nica e Rigel sono uniti da un passato comune di dolore e privazioni, la convivenza tra loro sembra impossibile. Soprattutto quando la leggenda torna a insinuarsi nelle loro vite e il fabbricante di lacrime si fa improvvisamente reale, sempre più vicino. Eppure Nica, dolce e coraggiosa, è disposta a tutto per difendere il suo sogno, perché solo se avrà il coraggio di affrontare gli incubi che la tormentano, potrà librarsi finalmente libera come la farfalla di cui porta il nome.


Per ogni peccato, un cibo. Per ogni confessione, il silenzio. Ma la verità non si può tacere per sempre. Ha rubato solo un pezzo di pane, ma la giovane May avrebbe preferito essere impiccata come tutti gli altri ladri. Invece il giudice ha scelto per lei una condanna peggiore della morte: diventare una Mangiapeccati. Dopo la sentenza, May è obbligata a indossare un collare per essere subito riconoscibile e le viene tatuata la lettera S sulla lingua. Da quel momento, non potrà mai più rivolgere la parola a nessuno. Poi inizia il suo apprendistato presso la Mangiapeccati anziana che, nel silenzio più assoluto, le insegna le regole del mestiere. Un mestiere spaventoso: raccogliere le ultime confessioni dei morenti, preparare i cibi corrispondenti ai peccati commessi e infine mangiare tutto, assumendo su di sé le colpe del defunto, la cui anima sarà così libera di volare in Paradiso. Le Mangiapeccati sono esclusivamente donne, disprezzate e temute da tutti, eppure indispensabili. E infatti, un giorno, May e la sua Maestra vengono convocate addirittura a corte, dove una dama di compagnia della regina è in fin di vita. Dopo la confessione e la morte della donna, però, alle due Mangiapeccati viene portato un cuore di cervo, un cibo da loro non richiesto e che rappresenta il peccato di omicidio. Sconcertata, la Maestra di May si rifiuta di completare il pasto e viene imprigionata per tradimento. Rimasta sola, la ragazza china la testa e porta a termine il compito, ma in cuor suo giura che renderà giustizia all’unica persona che le abbia mostrato un briciolo di compassione. Quando viene chiamata ancora a prestare i suoi servigi a corte, May intuisce che una rete di menzogne e tradimenti si sta chiudendo sulla regina e che solo lei è in grado d’intervenire. Perché essere invisibile può aprire molte porte, anche quelle che dovrebbero restare chiuse per sempre… Ispirandosi alla figura realmente esistita della Mangiapeccati, questo romanzo ci regala un’eroina modernissima, che rifiuta il ruolo impostole da una società che la umilia in quanto donna, e che grazie alla sua forza di volontà e determinazione riuscirà a cambiare il proprio destino.


Londra, settembre 1914
«Le mie mani non tremano mai. Sono una chirurga, ma alle donne non è consentito operare. Men che meno a me: madre ma non moglie, sono di origine italiana e pago anche il prezzo dell’indecisione della mia terra natia in questa guerra che già miete vite su vite.
Quando una notte ricevo una visita inattesa, comprendo di non rispondere soltanto a me stessa. Il destino di mia figlia, e forse delle ambizioni di tante altre donne, dipende anche da me. Flora e Louisa sono medici, e più di chiunque altro hanno il coraggio e l’immaginazione necessari per spingere il sogno di emancipazione e uguaglianza oltre ogni confine.
L’invito che mi rivolgono è un sortilegio, e come tutti i sortilegi è fatto anche d’ombra. Partire con loro per aprire a Parigi il primo ospedale di guerra interamente gestito da donne è un’impresa folle e necessaria. È per me un’autentica trasformazione, ma ogni trasformazione porta con sé almeno un tradimento. Di noi stessi, di chi ci ama, di cosa siamo chiamati a essere.
A Parigi, lontana dalla mia bambina, osteggiata dal senso comune, spesso respinta con diffidenza dagli stessi soldati che mi impegno a curare, guardo di nuovo le mie mani. Non tremano, ma io, dentro di me, sono vento.»

Questa è la storia dimenticata delle prime donne chirurgo, una manciata di pioniere a cui era preclusa la pratica in sala operatoria, che decisero di aprire in Francia un ospedale di guerra completamente gestito da loro. Ma è anche la storia dei soldati feriti e rimasti invalidi, che varcarono la soglia di quel mondo femminile convinti di non avere speranza e invece vi trovarono un’occasione di riabilitazione e riscatto.
Ci sono vicende incredibili, rimaste nascoste nelle pieghe del tempo. Sono soprattutto storie di donne. Ilaria Tuti riporta alla luce la straordinaria ed epica impresa di due di loro.


Una comunità esclusiva ed elusiva. Una morte del passato. Una donna determinata a conoscere la verità. Una casa in una di quelle strade chiuse dove tutti si conoscono e le facciate sono così curate da sembrare uscite da una rivista di architettura. Alice ancora non ci crede di essere riuscita ad acquistarla a un prezzo tanto vantaggioso. Ed è solo dopo essersi trasferita che scopre il perché: la precedente proprietaria è stata uccisa due anni fa, proprio in quella casa. Dapprima turbata da quella rivelazione, a poco a poco Alice inizia a interessarsi sempre di più alla storia della donna, una psicologa sua coetanea, e non perde occasione di chiedere informazioni ai vicini. Con suo grande sconcerto, però, tutte le persone che fino a quel momento l’avevano accolta con calore e gentilezza si chiudono in un silenzio ostinato. Quasi che quella vicenda fosse una ferita ancora aperta. Come se ciò non bastasse, Alice comincia a notare delle stranezze – finestre aperte che era sicura di aver chiuso, oggetti spostati di pochi centimetri – e in lei si fa sempre più forte la sensazione di essere osservata. E si rende conto che c’è qualcosa di oscuro nascosto tra le pieghe di quella comunità apparentemente perfetta e che frugare nei segreti degli altri potrebbe rivelarsi fatale… Doveva essere un sogno, invece si è trasformato in un incubo…


Da sempre, Sally, tredici anni, guarda alla sorella sedicenne Kathy con ammirazione, rispetto e infinito amore: Kathy è bellissima, elegante, dotata nel canto, ricercata dai compagni di scuola. Sally condivide con lei tutte le esperienze della loro adolescenza, e anche le confidenze sul primo amore di Kathy, Billy, star emergente della squadra di basket locale, che presto, per motivi diversi, diventa inesauribile fonte di struggimento anche per Sally. Fino al tragico giorno dell’incidente in cui Kathy perde la vita: Billy e Sally sono ora destinati a essere uniti per sempre, la tragica, accidentale morte di Sally li coinvolge entrambi e sconvolge le esistenze di tutti i componenti delle loro tranquille famiglie americane. Ambientato nel corso di quindici anni, “Appunti sulla tua scomparsa improvvisa” è narrato in prima persona da Sally, che racconta a Kathy che cosa accade nella vita di chi resta, dando voce alla limpidezza dei suoi pensieri e all’assoluta sincerità delle sue emozioni. Ne risulta un romanzo che non è solo una storia d’amore tra due persone spezzate e inspiegabilmente, scomodamente attratte l’una dall’altra, ma anche una storia di formazione ironica e sottile capace di esplorare i modi bizzarri e inaspettati in cui le persone che amiamo di più continuano a plasmare la nostra vita molto tempo dopo essersene andate: perché chi scompare non scompare mai davvero finché continueremo a cercare i segni della sua presenza dentro e fuori di noi.


Knight Underwood ha tutto: un elegante loft nell’Upper East Side, una fila di donne alla porta e il lavoro dei suoi sogni. O quasi. È l’editor che detiene il record di bestseller pubblicati dalla Pageturner Publishing e la promozione a direttore editoriale è dietro l’angolo. Purtroppo, non ha fatto i conti con quella che è destinata a diventare la sua spina nel fianco: Victoria Wender. Anche lei è un’ottima editor e le case editrici di tutto il Paese hanno fatto a gara per averla: non solo ha scommesso sul romance, ma ha trasformato la sua autrice di punta, Miranda Stoller, nella regina delle vendite. Victoria è appena atterrata a New York dal Texas ed è pronta a rivoluzionare il catalogo della Pageturner per consolidarne il traballante bilancio. Ma… non con l’aiuto di Knight! Lui non ci sta ad arrivare secondo, detesta il romance, ed è deciso a riprendersi il posto che gli spetta in ogni modo, lecito o meno. Victoria non è una che si ferma al primo ostacolo, è del tutto immune al suo fascino ed è pronta a fargli sudare tutte le sue costose camicie. Tra sabotaggi e schermaglie, però, Knight e Victoria vengono a conoscenza di un segreto che potrebbe mettere a rischio le loro carriere. E da rivali giurati potrebbero doversi alleare per salvare la casa editrice. Non è impossibile, dovranno solo sopportarsi per un po’… o no?


La lingua batte dove il dente duole, e il dente che duole alla fin fine è sempre lo stesso. L’unica rivoluzione possibile è smettere di piangerci su. In questo romanzo esilarante e feroce, Veronica Raimo apre una strada nuova. Racconta del sesso, dei legami, delle perdite, del diventare grandi, e nella sua voce buffa, caustica, disincantata esplode il ritratto finalmente sincero e libero di una giovane donna di oggi. “Niente di vero” è la scommessa riuscita, rarissima, di curare le ferite ridendo. «All’inizio c’è la famiglia. Veronica Raimo racconta che, specialmente se si è figlie, quell’inizio combacia con la fine» (Domenico Starnone). «Leggere questo romanzo è una festa. Ma molte pagine sono ferite da medusa: bruciano alla distanza» (Claudia Durastanti). Prendete lo spirito dissacrante che trasforma nevrosi, sesso e disastri famigliari in commedia, da Fleabag al Lamento di Portnoy, aggiungete l’uso spietato che Annie Ernaux fa dei ricordi: avrete la voce di una scrittrice che in Italia ancora non c’era. Veronica Raimo sabota dall’interno il romanzo di formazione. Il suo racconto procede in modo libero, seminando sassolini indimenticabili sulla strada. All’origine ci sono una madre onnipresente che riconosce come unico principio morale la propria ansia; un padre pieno di ossessioni igieniche e architettoniche che condanna i figli a fare presto i conti con la noia; un fratello genio precoce, centro di tutte le attenzioni. Circondata da questa congrega di famigliari difettosi, Veronica scopre l’impostura per inventare se stessa. Se la memoria è una sabotatrice sopraffina e la scrittura, come il ricordo, rischia di falsare allegramente la tua identità, allora il comico è una precisa scelta letteraria, il grimaldello per aprire all’indicibile. In questa storia all’apparenza intima, c’è il racconto precisissimo di certi cortocircuiti emotivi, di quell’energia paralizzante che può essere la famiglia, dell’impresa sempre incerta che è il diventare donna. Con una prosa nervosa, pungente, dall’intelligenza sempre inquieta, Veronica Raimo ci regala un monologo ustionante. «Veronica Raimo è l’unica che mi ha fatto ridere ad alta voce con un testo scritto in prosa da quando ero adolescente» (Zerocalcare).


Little Kilton, aprile 2012: Andie Bell, una delle ragazze più popolari della scuola, viene uccisa. O meglio, scompare, e il suo corpo non verrà mai ritrovato. L’assassino è Sal Singh, compagno di scuola e amico della vittima: la polizia e tutti in città ne sono convinti. Il suo suicidio a qualche giorno di distanza ha cancellato tutti i dubbi. Ma Pippa Fitz-Amobi, che al tempo dei fatti aveva dodici anni e che ora si prepara a fare domanda per il college, non ne è per niente sicura. Quando sceglie di studiare il caso come tesina di fine anno, comincia a scoprire segreti che qualcuno in città vuole disperatamente che rimangano tali. E se l’assassino fosse davvero ancora là fuori?


Teddy è un dolce bambino di cinque anni, intelligente e curioso, che ama disegnare qualsiasi cosa: gli alberi, gli animali, i genitori e, occasionalmente, anche la sua amica immaginaria, Anya, che dorme sotto il suo letto e gioca con lui quando è da solo. Ma ora a occuparsi di lui per tutta l’estate c’è Mallory, la nuova babysitter. I due si sono piaciuti fin dal primo incontro, tanto che il signor Maxwell non ha potuto opporsi all’assunzione della ragazza, che nonostante la giovane età ha dei difficili trascorsi con la droga. All’apparenza tutto è perfetto: i Maxwell sono gentili e comprensivi, la loro casa sembra uscita direttamente dalla copertina di una rivista e le giornate sono scandite da una routine serena, che comprende giochi, pisolini e bagni in piscina. Fino a quando i disegni di Teddy cominciano a cambiare, diventano sempre più strani, cupi, quasi macabri e rivelano un tratto decisamente troppo complesso per un bambino di quell’età. Che cosa sta succedendo? Per Teddy è colpa di Anya, è lei a dirgli cosa rappresentare e a guidare la sua mano. Qualcosa non va e, anche se può sembrare una follia, solo Mallory può scoprire la verità prima che sia troppo tardi. Un thriller che sconfina nel paranormale e che, grazie alla forza espressiva delle illustrazioni, vi sorprenderà, pagina dopo pagina, in un inquietante crescendo, fino all’imprevedibile colpo di scena finale.


Il signor Trewlany, egittologo, viene misteriosamente aggredito nel suo studio e cade in una strana catalessi di cui non si comprendono le cause. L’avvocato Malcolm Ross, la figlia Margaret, il medico di famiglia e un detective di Scotland Yard si adoperano fin da subito per capire cosa sia accaduto e tra diari di viaggio e resoconti dal passato, si scopre che Trewlany e un collega hanno dedicato gran parte della loro carriera a indagare sulla tomba e sulla figura della regina Tera, una sovrana egizia probabilmente dedita alle arti magiche. Quando l’egittologo si risveglia, rivela di voler mettere in atto un “grande esperimento” per ricongiungere lo spirito della regina con il suo corpo. Durante lo svolgimento del rituale, però, qualcosa va storto… Quando il romanzo venne pubblicato per la prima volta nel 1903, l’epilogo proposto da Stoker, aperto e drammatico, aveva sconcertato e deluso i lettori portando a uno scarso gradimento dell’opera. Nel 1912 uscì una seconda versione, che presentava un finale alternativo scritto dall’autore a seguito delle forti pressioni del suo editore. Questa nuova edizione dell’opera dà la possibilità al lettore di scoprire entrambe le versioni.


E se sei in cerca di un posticino dove segnare la wishlist, le letture fatte e da fare nel nuovo anno, ecco qualche proposta.

Agende letterarie


Il diario perfetto per qualunque amante dei libri! Il sogno di ogni booklover? Un diario dove tenere conto delle proprie letture, per fissare le frasi più belle, le emozioni e le riflessioni suscitate. Libri cartacei, digitali, già letti, ancora da leggere, desiderati, ascoltati. La libreria trabocca di volumi, le recensioni si accumulano sui vari social, le classifiche di gradimento finiscono chissà dove per poi essere dimenticate… Quante volte ci è venuta la voglia di arginare il caos “libresco” e dare ordine alla nostra passione? Poter prendere nota, catalogare e avere tutto sotto gli occhi in qualunque momento è il desiderio comune a tantissimi lettori. E quante volte ci abbiamo provato per poi desistere? Felicia Kingsley, una delle scrittrici italiane più amate, ma anche un’appassionata lettrice, ha dato forma ai desideri di chi, come lei, sogna uno strumento divertente e utile per vivere la passione della lettura e costruire un ricordo per gli anni a venire! Una scheda per ogni libro con spazio per cover, recensione, note e descrizione di genere e stile. Sfide di lettura e illustrazioni da colorare per tenere traccia delle lettura. Libri desiderati, consigliati, comprati e regalati.


Un’agenda pensata per i lettori e i loro appunti. Liste desideri, test di lettura e Facili votazioni accompagneranno gli appassionati nella scelta dei loro libri preferiti. Non è un’agenda annuale, si può usare in qualsiasi anno.


Accompagna ogni giorno dell’anno con una selezione dei pensieri dell’autore di maggior successo dei nostri tempi, Paulo Coelho.


Trentatreesima edizione della più famosa e diffusa Agenda Letteraria. Sempre fedele alla sua classica impostazione, dall’edizione del 2021 ha avviato un nuovo ciclo: accanto al ricordo, giorno per giorno, dei principali autori nazionali e internazionali, ogni nuova edizione è arricchita, settimana dopo settimana, da ampie citazioni e illustrazioni dedicate all’autore dell’anno. Dopo aver ricordato nel 2021 Dante Alighieri, nel 2022 Marcel Proust, L’Agenda Letteraria 2023 è dedicata al centocinquantenario della morte di Alessandro Manzoni. Pagine speciali sono dedicate inoltre ai più importanti centenari 2023: Colette, Oreste del Buono, Molière. Pablo Neruda, Blaise Pascal, Carlo Emilio Gadda, il Premio Nobel Wisława Szymborska. Ampia e aggiornata come sempre l’informazione documentaria: principali manifestazioni e festival culturali, corsi universitari di editoria, scuole di scrittura, blog letterari, case museo degli scrittori, istituzioni pubbliche e private del mondo del libro.

Giochi da tavolo


  • Ispirato ai film di Harry Potter. I giocatori potranno testare le loro conoscenze del mondo di Harry Potter in questa sfida trivial con 600 domande basate sui momenti migliori dei film di Harry Potter
  • Compatto e portatile. Questo gioco da viaggio compatto non presenta un tabellone. Include tutto ciò di cui i giocatori hanno bisogno all’interno di una comoda confezione a forma di triangolino, ideale da portare con sé ovunque
  • Argomenti per mettere alla prova anche le streghe e i maghi intelligenti, arti oscure, Hogwarts, incantesimi e pozioni, oggetti magici, maghi e streghe, animali e creature magiche
  • Colleziona carte per vincere nel gioco trivial pursuit Harry Potter. Vince il primo giocatore che colleziona 6 carte (rispondendo correttamente a 12 domande)
  • Gioco divertente per famiglie. Questo gioco a tema Harry Potter è un regalo ottimo per bambini, bambine e famiglie che adorano Harry Potter e giocare al gioco da tavolo trivial pursuit. Da 2 a più giocatori, dagli 8 anni in su


  • Gioco in scatola del Trono di Spade
  • Consente ai giocatori di assumere il controllo delle Casate del Continente Occidentale e di cimentarsi in una lotta per rivendicare il Trono di Spade
  • Da 3 a 6 giocatori
  • Età consigliata dai 14 anni


  • Divertiti con il classico gioco del mistero in questa edizione: The Big Bang Theory Cluedo
  • Utilizza le tue abilità per scoprire chi è stato, cosa è successo e dove è successo
  • Compagno ottimo in viaggio o a casa
  • Divertimento per grandi e piccoli
  • A partire dagli 8 anni


  • Dixit, il celebre gioco da tavolo di creatività e fantasia, in un nuovo formato che aumenta il divertimento, con nuove carte illustrate e la possibilità di giocare anche a squadre
  • Scopri divertenti varianti del classico Dixit, e gioca fino a 12 giocatori contemporaneamente. Immergiti nel fantastico mondo di Dixit Odyssey con 84 nuove carte
  • Dixit: un’immagine vale mille parole
  • Cosa c’è nella scatola: 84 carte immagine, 1 tabellone segnapunti, 12 plance per votare, 24 segnalini voto, 12 coniglietti in legno, 1 regolamento
  • Numero di giocatori: 3-12 | Età consigliata: 8+ | Durata media: 30 min. | Edizione in lingua italiana


  • Questo gioco è caratterizzato da intensità e spirito di squadra
  • Contiene una serie di enigmi e indovinelli da risolvere
  • Il numero di giocatori varia tra 1 e 6
  • L’età consigliata è di 12+ anni


Exit, il mondo delle escape room da tavolo!

Siete in grado di ragionare sotto pressione? Allora questa è la linea di giochi che fa per voi! Potrete iniziare da un livello principiante per poi passare a uno avanzato.

Con Exit viaggerete e vi ritroverete in luoghi come l’Oriente Express.

Usate quindi tutto il vostro ingegno per liberarvi dalla trappola mortale in cui vi trovate in questo gioco adatto a tutta la famiglia!


Un modo alternativo di provare il brivido di una Escape Room direttamente a casa tua: un perfetto mix di tradizione e tecnologia. Lasciati coinvolgere in questa esperienza 3D


  • Un’emozionante esperienza di escape room in forma di gioco da tavolo collaborativo
  • Il gioco è diviso in due parti e ogni parte è composta da una serie di cinque storie
  • In ogni storia i giocatori interpretano il ruolo di personaggi che tentano di fuggire dal manicomio di North Oaks
  • Per riuscirci, dovranno risolvere vari rompicapi e prendere drastiche decisioni; nel corso della partita, gli eventi del passato verranno gradualmente a galla e le storie si intrecceranno l’una con l’altra
  • Solo esplorando le inquietanti stanze dell’edificio i giocatori potranno affrontare la te
  • rribile verità e trovare la via d’uscita


  • Sherlock Holmes Consulente Investigativo è un intrigante gioco collaborativo e investigativo
  • I giocatori devono tentare di risolvere dei casi misteriosi intervistando i sospettati, consultando i giornali e aggirandosi per le strade in cerca di indizi
  • Le piste da seguire sono molte e gli investigatori possono fare affidamento solo su una mappa di Londra, un Annuario, i quotidiani locali e il proprio intuito
  • La trama dei casi è intricata, ricca di colpi di scena e imprevisti…solo i migliori investigatori saranno in grado di ricostruire i fatti
  • 10 casi inediti: una vasta gamma di sfide investigative sia per principianti che per esperti
  • Numero di giocatori: 1-8 | Età consigliata: 14+ | Durata media: 60-120 min. | Edizione in Lingua Italiana
  • Contenuto: 1 Mappa di Londra, 1 Annuario di Londra, 1 Lista degli Informatori, 10 Giornali e 10 Libretti dei Casi.


  • Include un set di 9 piccole piante artificiali che imitano le piante grasse, da costruire in mattoncini, ognuna nel suo piccolo contenitore realizzato con le costruzioni LEGO
  • Ogni pianta finta LEGO ha forme, trame e colori diversi, in modo da poter catturare l’aspetto e la bellezza delle vere piante grasse, ma senza necessità di manutenzione
  • Personalizza il tuo progetto combinando le 9 piante di questo set LEGO per la casa, esponile in piccoli gruppi o disponile separatamente per arredare il salotto, la camera o l’ufficio
  • Questo set LEGO per adulti appassionati di piante e fiori finti offre un’esperienza rilassante e creativa durante tutte le fasi di costruzione
  • Sono presenti 3 kit di istruzioni per realizzare le 9 diverse piante LEGO: un fantastico hobby creativo da condividere con gli amici o con la famiglia
  • Il set di piante LEGO è un’attività rilassante, un originale regalo di compleanno per un amico o una persona cara… che non appassisce mai!
  • Questo prodotto è un set LEGO esclusivo di Amazon, disponibile solo su Amazon o presso rivenditori selezionati


  • Questo set LEGO per adulti riproduce il modellino della Statua della Libertà in tutti i suoi dettagli, come il suo intricato basamento con scudi, mattoni e balconi colonnati
  • Il modellino da costruire della Statua della Libertà LEGO presenta l’iconica toga fluente, le catene spezzate, il libro in una mano, la corona a 7 punte e un braccio alzato con la fiaccola dorata
  • Con la targhetta decorativa e l’autentica livrea verde sabbia e beige, questo hobby creativo di LEGO per adulti offre un’esperienza di costruzione altamente gratificante
  • Un set LEGO per adulti fai da te da esporre come decorazione per la casa o in ufficio, che include anche il libretto con i dettagli sul design, l’architettura e la storia dell’edificio
  • I kit LEGO Architecture sono un’ottima idea regalo di compleanno o di Natale, per ragazzi e adulti appassionati di New York, di hobby creativi e di modellini da costruire


Ti occorre un po’ di tecnologia? Ecco buoni consigli per te.

Tecnologia


  • La luce frontale regolabile ti permette di leggere comodamente per ore in ambienti interni ed esterni, sia di giorno che di notte.
  • Pensato per la lettura, con uno schermo antiriflesso da 167 ppi per leggere come sulla carta stampata anche alla luce diretta del sole.
  • Leggi senza distrazioni. Evidenzia un passaggio, cerca una definizione, traduci una parola o regola la dimensione dei caratteri senza lasciare la pagina che stai leggendo.
  • Scegli tra milioni di libri e giornali. Può contenere migliaia di titoli, per portare la tua libreria sempre con te.
  • Gli iscritti a Prime hanno inoltre accesso illimitato a un’ampia selezione di libri, riviste e molto altro.
  • Con una singola ricarica la batteria dura settimane, non solo poche ore


  • Echo Dot con il migliore audio di sempre – Goditi un’esperienza audio migliorata rispetto ai precedenti Echo Dot con Alexa: voci più nitide, bassi più profondi e un suono più ricco in ogni stanza.
  • Controlla l’ora e molto altro a colpo d’occhio – Grazie ai miglioramenti dello schermo LED, puoi guardare il tempo, le sveglie, le previsioni del tempo, i titoli delle canzoni e molto altro.
  • La tua musica e i tuoi contenuti preferiti – Ascolta musica, audiolibri e podcast da Amazon Music, Apple Music, Spotify, Deezer e altri servizi musicali o tramite Bluetooth in tutta la casa.
  • Alexa può sempre aiutarti – Chiedi ad Alexa le previsioni del tempo o il titolo di una canzone, imposta dei timer con la voce, ricevi risposte alle tue domande e ascolta le barzellette più divertenti. Hai bisogno di qualche minuto in più al mattino? Puoi semplicemente toccare il tuo Echo Dot con orologio per posporre la sveglia.
  • La tua casa gestita in tutta comodità – Controlla i dispositivi per Casa Intelligente compatibili con la tua voce e con le routine, attivate dai sensori di temperatura integrati. Grazie alla creazione di nuove routine, il ventilatore intelligente si può attivare quando la temperatura va sopra il livello desiderato.
  • Associa i tuoi dispositivi per sfruttare al massimo le funzionalità di Echo – Riempi la casa di musica posizionando i tuoi dispositivi Echo compatibili in diverse stanze. Crea un sistema home theater con Fire TV.
  • Progettato per tutelare la tua privacy – Echo Dot è stato progettato con diversi elementi per la protezione e il controllo della privacy, tra cui un apposito pulsante per disattivare i microfoni.
  • Climate Pledge Friendly – Progettando questo dispositivo, abbiamo tenuto in considerazione la sostenibilità. Il 99% dell’imballaggio del dispositivo proviene da foreste gestite in modo sostenibile o da fonti riciclabili, il 95% del tessuto proviene da tessuto riciclato post-consumo e il 55% della plastica proviene da plastica riciclata post-consumo.


  • 【Display a Colori da 1,69″】Dotato di un display HD super-ampio e colorato da 1,69 pollici, puoi vedere tutte le chiamate in arrivo, i messaggi, i promemoria e i dati di salute e fitness con una qualità straordinaria e ampia con lo smartwatch Amazfit Bip 3.
  • 【Monitoraggio della Salute a Tutto Tondo】Con Amazfit Bip 3 fitness watch tracker, puoi misurare facilmente la tua saturazione di ossigeno nel sangue in appena 25 secondi, per comprendere rapidamente il tuo stato fisico, monitorare la frequenza cardiaca e il livello di stress tutto il giorno e monitorare le fasi del sonno e i sonnellini diurni per migliorare conoscere la qualità del sonno.
  • 【60 Modalità Sportive e 5 ATM Impermeabili】Lo smartwatch Amazfit Bip 3 include oltre 60 modalità sportive integrate e 5 ATM impermeabili. Puoi ottenere dati per tutti i tuoi sport preferiti, come passeggiate al chiuso e all’aperto, corsa e ciclismo, nonché altri allenamenti come allenamento della forza, yoga e allenamento gratuito. Con la funzione Target Pace dello smartwatch, puoi persino impostare e superare i tuoi obiettivi di andatura.
  • 【14 Giorni di Durata della Batteria】L’orologio intelligente Amazfit bip 3 racchiude una potente batteria nel suo corpo super sottile e leggero, puoi goderti un viaggio meraviglioso fino a 14 giorni senza preoccupazioni. così puoi mettere qualcosa di più divertente di un caricabatterie nella tua custodia.
  • 【Un Partner Intelligente per il Tuo Telefono】Trova un partner intelligente per semplificarti la vita. Con l’orologio intelligente Amazfit Bip 3. Avrai notifiche SMS, notifiche di telefonate, notifiche di app, trova il mio telefono, sveglia, cronometro, previsioni del tempo, non disturbare, elenco di cose da fare per vivere una vita intelligente.
  • 【Monitoraggio del Ciclo Femminile】Usa l’orologio fitness Amazfit bip 3 per registrare il tuo attuale periodo mestruale e fornirà previsioni e promemoria per i prossimi periodi mestruali e fertili, per aiutarti a pianificare in anticipo ed evitare sorprese nell’offerta.
  • 【50+ Quadranti】Con lo smartwatch Amazfit Bip 3, puoi anche scegliere facilmente tra oltre 50 quadranti per adattarsi al tuo abbigliamento quotidiano e puoi accessoriare con quadranti e widget modificabili e personalizzare con le tue foto.