“Manuale di sopravvivenza per esseri umani che si sentono alieni” di Matteo Gracis

di | 6 Settembre 2022

Un’opera ribelle e completamente fuori dagli schemi. Un vero e proprio elogio al beneficio del dubbio, al pensiero critico, libero e positivo. Una lettura che ti aprirà gli occhi su diversi aspetti della vita. Questo è “Manuale di sopravvivenza per esseri umani che si sentono alieni” di Matteo Gracis.


Dettagli del libro

Titolo: “Manuale di sopravvivenza per esseri umani che si sentono alieni

Autore: Matteo Gracis

Casa editrice: Do it human

Anno: 2022

Pagine: 316 pp.

Genere: manuale motivazionale

Formato: cartaceo ed ebook

ISBN:  978-8899628406


Trama

Sei disposto a mettere in discussione le tue convinzioni? A guardare il mondo da un’altra prospettiva ma soprattutto a metterti veramente in gioco? Se la risposta a tali domande è sì, questo libro fa per te, in caso contrario, lascia perdere perché rischi di metterti nei guai. Un manuale di sopravvivenza per tutti coloro che cercano qualcosa in più, che vogliono guardare oltre e non si accontentano delle versioni ufficiali dei fatti, delle verità assolute e dei diktat.


Recensione

Avevo bisogno di una lettura come questa. Bombardati continuamente da false informazioni e da notizie gossip, il nostro cervello si è assuefatto a tutto ciò, ha smesso di ragionare e metterci in allarme.

Da una televisione e da riviste la cui notizia principale è la separazione tra Totti/Blasi o l’ingaggio di un giocatore piuttosto che l’altro, non ci si può certo aspettare che si faccia informazione di qualità, quella che fa riflettere e ci fa indignare per come vanno le cose nel mondo e nella nostra Italia a un passo dalle elezioni del 25 Settembre.

Nei bar o al parco sento gente che si indigna per cose di poco conto, mai per l’aumento della benzina, per le forniture di armi in Ucraina o per la mancanza di diritti da parte del mondo LGBT.

Siamo un popolo di caproni, a cui basta fare promesse e dare qualche contentino per farci felici, mantenerci tranquilli e muti.

A chi sente che non ce la raccontino giusta e vorrebbe cambiare le cose: a queste persone consiglio la lettura di “Manuale di sopravvivenza per esseri umani che si sentono alieni” di Matteo Gracis.

Dentro non vi troverai la soluzione a tutto, non esistono formule magiche tanto potenti, ma avrai modo di fermarti a pensare su alcuni aspetti della vita quotidiana, ascoltando canzoni proposte nella playlist e leggendo citazioni dei più grandi della storia.

Tra queste pagine ho conosciuto Thomas Sankara, presidente del Burkina Faso dal 1983 al 1987, ucciso perché ribellatosi al sistema colonizzatore francese, che sfruttava il paese e lo voleva povero e analfabetizzato. Cambiamento non è quasi mai sinonimo di peggioramento, anzi! Peccato che se si voglia migliorare le cose ci sia sempre chi ha interesse che ciò non avvenga. C’è sempre chi con la bella favella ammalia le folle e le porta a credere quello che fa più comodo e ad odiare chi ha idee progressiste.

Noi però abbiamo un dono che dimentichiamo nel cassetto: il libero arbitrio, la facoltà di scegliere liberamente, nell’operare e nel giudicare.

Come sostiene Amelie Nothomb:

Vivere vuol dire rifiutare. Chi accetta ogni cosa non è più vivo dell’orifizio di un lavandino. L’unica scelta sbagliata in questa vita è quella di non fare una scelta.

Non dare tutto per oro colato. Impara a valutare da te cosa sia giusto e cosa invece ti venga propinato come il giusto. Non fermarti ai notizioni sulle testate giornalistiche di partito ma scava a fondo per comprendere e non farti abbindolare da chi vive della nostra ignoranza, perché sì che chi vive nell’ignoranza campa meglio, ma ancor meglio di lui vive chi approfitta di gente così, a cui va bene tutto perché boccaloni.


Biografia dell’autore

Matteo Gracis (1983) giornalista e pensatore libero. E’ direttore della rivista Dolce Vita e fondatore del giornale online L’Indipendente. E’ stato assistente alla comunicazione di un Deputato della Repubblica Italiana. Ha scritto “Canapa. Una storia incredibile” (Officina di Hank, 2019) e “Lontano. 10 viaggi che cambiano la vita” (Edizioni Effetto, 2020).

4 pensieri su ““Manuale di sopravvivenza per esseri umani che si sentono alieni” di Matteo Gracis

  1. Maria Grazia

    Mi hai davvero incuriosita con questo titolo. Trovo che i libri che insegnino a ragionare senza dare direttamente risposte, sono i migliori

    Rispondi
  2. Caterina

    Io penso che bisognerebbe leggere più fonti per poi farsi un idea. Sentire più opinioni diverse per poi crearsi la proprio. Ma che sia un popolo di caproni sono d’accordo purtroppo. Se ne salvano pochissimi

    Rispondi
  3. Sonia Murtas

    Il miglioramento molto spesso fa paura..agli altri! Ottima proposta davvero che leggerei con piacere! Grazie per averne parlato

    Rispondi

Cosa ne pensi di quanto letto?